Con l’arrivo dell’estate ormai ci si sente già in vacanza (almeno io) e quindi si ha più tempo da dedicare a piacevoli occupazioni e più libertà di soddisfare deliziosi interessi.Nella fatti specie io stesso, in questo periodo, spendo un po’ del mio tempo libero destreggiandomi come posso con l’arte culinaria.

rapido ed efficace
rapida ed efficace

Non pensiate mica che me la cavi alle prese coi fornelli o piuttosto che mi diletti in sublimi manicaretti; tutt’altro, io mi diverto con poco: prendo qua e là qualche avanzo e cibo lasciato in disparte che trovo cercando nella dispensa e nel frigo e metto alla meglio insieme il tutto facendo del cibo decorazioni e opere d’arte (per modo di dire, eh!). Dopo la prima fetta di salame al centro del piatto tutto il resto diventa automatico (un pomodorino qua, una foglia di lattuga là) e presto si comincia anche a prenderci gusto e a divertirsi. Il bello di creare queste composizioni è che sono molto facili da realizzare (se ci riesco io che non sono laureato in cucina!): infatti finchè c’è la materia prima (tutti quegli avanzi come olive, salumi, sottoaceti… che sono accumulati nei vostri frigo) e un po’ di fantasia per me diventa molto semplice e al contempo piacevole aiutare in cucina come posso. Così anch’io invito voi, gentili ascoltatori, a provare questa nuova esperienza culinaria in modo che, la prossima volta che avrete ospiti a cena, non vi ritroverete a tarda sera a dire: ”Oddio e adesso cosa posso cucinare di speciale?” ma andrete a colpo sicuro e riuscirete a sollevare “Ohhh….” di ammirazione sbizzarrendovi con la vostra arte culinaria!

fra i tanti manicaretti c'è anche la mia di "torta"

fra i tanti manicaretti c'è anche la mia di "torta"

*Divertitevi, ma poi pulite la cucina mi raccomando!*

realizzata ad Asiago

realizzata ad Asiago