Ecco la ricetta delle zucchine in padella che Francesco ha mangiato l’altro giorno a casa nostra. Niente di speciale, solo delle zucchine saltate con un tocco alla Jamie Oliver (ancora lui!).

  • 3 zucchine di media grandezza
  • olio extra vergine d’oliva
  • 3 spicchi d’aglio, pelati e affettati finemente
  • mezzo peperoncino rosso fresco, affettato, oppure un piccolo peperoncino secco, sbriciolato
  • una manciata di foglie di maggiorana o origano freschi (oppure un cucchiaino di origano secco)
  • sale marino e pepe nero appena macinato
  • 3 filetti d’acciuga sott’olio
  • scorza grattugiata e succo di mezzo limone
  • menta fresca (opzionale)

Tagliate le zucchine a fettine. In una padella fate scaldare due cucchiai di olio, aggiungetevi le fettine d’aglio e il peperoncino. Dopo 30 secondi metteteci le zucchine e le erbe, condite con un pizzico di sale e pepe. Controllate che le zucchine non cuociano troppo in fretta e coprite la padella con un coperchio, tenendolo leggermente scostato. Fate cuocere per circa 10-12 minuti. Mescolate o scuotete leggermente la padella ogni 2 minuti. Negli ultimi 2 minuti di cottura, aggiungete i filetti d’acciuga e la buccia di limone. Quando le acciughe si saranno sciolte, aggiustate di sale e pepe e spruzzate un po’ di succo di limone. Servite subito. Ottime con una spolverata di foglie di menta sminuzzate.

Ora io non ho usato né pepe né peperoncino (ingredienti non molto amati da un membro della famiglia), non avevo origano fresco e mi sono sempre dimenticata di aggiungere la menta alla fine.

didascalia

Queste zucchine piacciono a Francesco